Sant’Agata pronta a riabbracciare Catania: il programma dei festeggiamenti dal 12 al 18 agosto

Sant’Agata pronta a riabbracciare Catania: il programma dei festeggiamenti dal 12 al 18 agosto

CATANIA – Sono pronti i tanti devoti a riabbracciare la Santuzza di Catania, Sant’Agata, con un programma estivo dal 12 al 18 agosto che entusiasma i catanesi e non solo.

I festeggiamenti per l’892esimo anniversario del ritorno delle Reliquie di Sant’Agata nella nostra città, sono imminenti. “Ci prepariamo a vivere un nuovo abbraccio della città alla sua Patrona”: inizia così la nota stampa diffusa dal Comitato per la Festa di Sant’Agata.

Il programma inizia il 12 agoato con la Festa di Sant’Euplio: alle 9 la traslazione del Braccio reliquiario del Compatrono nella chiesetta di piazza Borsa e alle 18 la Messa in cattedrale.

Giovedì 16, invece, la giornata sarà interamente dedicata al Velo della patrona di Catania che verrà esposto in Cattedrale dalle ore 7,30 per poi continuare durante la Processione delle 19 in piazza Duomo, via Vittorio Emanuele, piazza San Placido – qui vi sarà l’omaggio dell’Associazione Sant’Agata in Cattedrale – e ancora via Porticello, via Dusmet – con tanto di sosta per un momento di preghiera davanti la Fontanella di Sant’Agata – e il rientro in Cattedrale.



Venerdì 17 agosto, invece, sarà il giorno dedicato al ritorno delle Reliquie di Sant’Agata a Catania: alle ore 8 l’apertura del Sacello e la traslazione sull’altare della cattedrale delle Reliquie di Sant’Agata, alle 19 la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dall’Arcivescovo metropolita e a seguire la processione del Busto in piazza Duomo, porta Uzeda, via Dusmet, via Porticello, piazza San Placido, via Vittorio Emanuele e ritorno in Cattedrale.

Giornata di chiusura sarà sabato 18 agosto con la Solennità della Dedicazione della Cattedrale.

“Nonostante il caldo sarà come sempre una grande emozione vivere la nostra Patrona nel mese di agosto – afferma il Presidente Francesco Marano -. Vogliamo ringraziare l’Arcivescovo Salvatore Gristina e il Sindaco Salvo Pogliese per la grande attenzione mostrata verso il lavoro del Comitato e l’organizzazione della Festa, insieme al Parroco della Cattedrale Mons. Scionti, al Maestro del Fercolo, alle associazioni agatine, delle candelore e della Legalità, alle Forze dell’Ordine, ai volontari e a tutto il Comune di Catania, mobilitati come sempre perché tutto si svolga nel migliore dei modi. E anche quest’anno si svolgerà la Notte Bianca dei Musei, curata dall’assessore alla Cultura Barbara Mirabella, segno di come la città viva con fermento la Festa”.