“Pablo Picasso e le sue passioni” sbarca a Trapani

“Pablo Picasso e le sue passioni” sbarca a Trapani

TRAPANI – Dopo il successo ottenuto a Catania la mostra “Pablo Picasso e le sue passioni” sbarca a Trapani, nella storica cornice del museo Peopoli, dall’11 all’8 dicembre 2015.

L’esposizione a cura di Dolores Durán Úcar e Stefano Cecchetto, prodotta e organizzata da ComediArting in collaborazione con Luglio Musicale Trapanese, con il patrocinio del Comune di Trapani, dell’Assessorato alla cultura del Comune di Trapani, dell’Assessorato regionale dei Beni Culturali e Identità Siciliana e del Museo Regionale Peopoli, Fondazione Sicilia, dispone di  quasi 200 opere del grande artista di Malaga, tra grafiche, ceramiche e due opere uniche.

Teatro, circo, tauromachia, donne e politica: saranno questi gli argomenti che daranno vita all’evento che intende mostrare, nei suoi contenuti più autentici, i temi e le passioni che hanno stimolato la creatività di Picasso e ne hanno influenzato la vicenda umana e artistica.

La mostra sarà  arricchita da “Picasso in the Cube (political passion)”, un’istallazione multimediale interattiva che racconta il rapporto dell’artista con la politica e i riflessi che questa ebbe sulla sua arte. Attraverso un cubo con una multi proiezione, tre quadri emblematici (Guernica, Figura de mujer inspirada en la guerra de España e Massacro in Corea) sono rielaborati al fine di mettere in evidenza il contesto storico, le ragioni compositive e soprattutto il forte messaggio simbolico.

Al museo Peopoli si  tenterà quindi, attraverso le opere esposte, di mostrare la tenacia e la voglia di mettersi in gioco, sperimentando fino alla vecchiaia, di un artista non a caso definito “Genio”.

Commenti