La notte di San Lorenzo... le stelle cadenti, come lacrime versate, diventano simbolo di speranza - Newsicilia

La notte di San Lorenzo… le stelle cadenti, come lacrime versate, diventano simbolo di speranza

La notte di San Lorenzo… le stelle cadenti, come lacrime versate, diventano simbolo di speranza

PALERMO – Si ripete come ogni anno la magia delle stelle cadenti che nella serata di oggi, 10 agosto, dovrebbero essere visibili anche nel cielo della Sicilia. Un tempo si pensava che le stelle cadenti fossero le lacrime del Santo, San Lorenzo. Ora invece la scienza ha spiegato che si tratta di uno sciame meteoritico.

Ma chi era questo Santo diventato così famoso? Lorenzo nacque a Osca, città della Spagna, nella prima metà del III secolo. Venuto a Roma, si distinse per la sua pietà, carità verso i poveri e integrità di costumi. Papa Sisto II lo nominò capo dei diaconi con lo scopo di sovrintendere all’amministrazione dei beni, accettare le offerte e custodirle, provvedere ai bisognosi, agli orfani e alle vedove. Per queste mansioni Lorenzo fu uno dei personaggi più noti della prima cristianità e uno dei martiri più venerati.



Fu catturato dai soldati dell’Imperatore Valeriano il 6 agosto del 258 assieme a Papa Sisto II e altri diaconi. Mentre il Pontefice e gli altri diaconi subirono subito il martirio, Lorenzo fu risparmiato per farsi consegnare i tesori della chiesa. In seguito fu dato in custodia al centurione Ippolito che lo rinchiuse in un sotterraneo del suo palazzo; qui si trovava imprigionato anche un certo Lucillo, cieco. Lorenzo lo confortò e, servendosi di una fonte d’acqua che sgorgava dal suolo, lo battezzò. Dopo il Battesimo, Lucillo riebbe la vista. Ippolito, avendo constatato il fatto prodigioso, si fece battezzare lui stesso da Lorenzo.

In seguito, il centurione fu legato alla coda di cavalli e fatto trascinare per sassi e rovi fino alla morte mentre Lorenzo fu bruciato vivo sulla graticola.


La notte dedicata al martirio di San Lorenzo è legata ormai in modo indissolubile al fenomeno delle stelle cadenti. In ogni caso, al di là delle interpretazioni più diffuse, la tradizione di questa notte ha creato un’atmosfera ricca di speranza: si crede infatti che si possano avverare i desideri di tutti coloro che, alla vista di ogni stella cadente, pronuncino ciò che desiderano.

Immagine di repertorio

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.