I luoghi da visitare in Sicilia

I luoghi da visitare in Sicilia

Se stai pensando di organizzare le tue prossime vacanze in Sicilia, è bene programmare con cura l’itinerario da effettuare durante il viaggio. Essendo l’isola più estesa d’Italia, i luoghi da visitare sono “infiniti” e non basterebbero mesi e mesi per conoscere quest’Isola.

La Sicilia è un’esplosione di luoghi storici, ottima cucina, clima mite tutto l’anno e luoghi incantati che sapranno accoglierti in ogni stagione.


Oltre alle splendide spiagge che renderanno rilassante la tua vacanza estiva, i luoghi da visitare sono moltissimi e sarà dunque opportuno scegliere accuratamente quali visitare, in base alla durata del tuo soggiorno e alla base di partenza.

I Traghetti Sicilia sono sicuramente il mezzo di trasporto più comodo per raggiungere l’Isola “da turisti”, poiché questo ti consentirà di portare con te anche la tua vettura e di spostarti liberamente.



Taormina, seppur sia una cittadina di piccole dimensioni, vanta un’incredibile notorietà nel mondo e rappresenta una delle città più visitate d’Italia. Situata a metà percorso tra Messina e Catania, questo Paese è arroccato su una collina a 250 metri sopra il livello del mare. 

Taormina è nota per i reperti storici e museali risalenti al lontano IV secolo, come il Teatro Greco luogo oggi di concerti ed importante attività culturali. Nei dintorni meritano una visita anche Giardini Naxos e Isola Bella.

Siracusa è una splendida città medievale divisa in due zone, di cui il centro storico –  situato sulla terra ferma e l’altra ubicata nell’Isola di Ortigia, collegata dal centro per mezzo di una breve passarella e ideale per piacevoli passeggiate. Da visitare la prestigiosa area archeologica, composta da templi, un teatro e da una incredibile necropoli.

Il sud-est dell’isola è famoso per la Val di Noto, un comprensorio composto da 8 città siciliane di cui Catania, Militello, Modica, Caltagirone, Ragusa, Scicli, Caltagirone ed ovviamente Noto. L’intero territorio è entrato nel 2002 tra i patrimoni mondiali dell’UNESCO poiché testimonianza della fiorente arte barocca in Europa.

Agrigento e la Valle dei Templi, situati nella parte meridionale della Sicilia, sono una meta obbligatoria grazia alla quale è possibile visitare alcuni ben 7 templi greci di grandissima importanza storica, ma anche le rovine greche ed affascinanti esempi di architettura barocca.

Ovviamente l’Etna è un’altra tappa dovuta, soprattutto per chi raggiunge la Sicilia approdando a Messina e si  dirige in direzione Catania. Questo vulcano, tra i più attivi d’Europa rappresenta una delle principali attrazioni naturalistiche dell’Isola e luogo ideale per escursioni guidate o in solitaria.

I luoghi da visitare in Sicilia sono davvero molti altri ancora, ragion per cui ti suggeriamo di dedicargli un’attenzione particolare già prima della tua partenza.