Beccati durante uno spaccio “a cielo aperto”: arrestato 24enne e segnalato l’acquirente 45enne

Beccati durante uno spaccio “a cielo aperto”: arrestato 24enne e segnalato l’acquirente 45enne

RAGUSA – Tempi magri per tutte le forme di commercio, soprattutto quello illegale. Lo possono raccontare i due incensurati che nel pomeriggio di ieri non sono passati inosservati ad una pattuglia della Sezione Operativa del NOR della Compagnia di Ragusa.

I carabinieri in abiti civili stavano infatti pattugliando il centro di Ragusa quando hanno notato un uomo fermo all’inizio di Ponte San Vito, condotta assolutamente vietata dalle norme regionali di contenimento del contagio da COVID -19, incuriositi hanno quindi aspettato di capire che cosa facesse lì quella persona. Sono bastati pochi minuti per osservare uno spaccio “a cielo aperto”.


L’uomo è stato infatti raggiunto da un altro uomo che portava un cane al guinzaglio, condotta che pensava gli avrebbe assicurato una buona “copertura”, ed i due, con fare guardingo, si sono scambiati qualcosa, sotto gli occhi indiscreti dei militari che sono immediatamente intervenuti.

Lo spacciatore, un 24enne gambiano, incensurato aveva appena consegnato tre grammi di marijuana all’acquirente, un ragusano 45enne incensurato.



Durante la perquisizione personale lo spacciatore è stato trovato in possesso di ulteriori 6 grammi di marijuana suddivisa in dosi e 500,00 euro in banconote di piccolo taglio, provento dell’attività illecita.

Lo spacciatore è stato immediatamente arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari, l’acquirente è stato invece segnalato all’autorità prefettizia, mentre lo stupefacente ed il denaro sono stati sottoposti a sequestro.

Ad entrambi è stata contestata la violazione dei DPCM in quanto si trovavano fuori dalla loro abitazione in mancanza di una valida motivazione e gli è stata comminata la sanzione amministrativa di 400,00 euro.

Nella giornata di ieri, nonostante il maltempo, la Compagnia di Ragusa ha controllato 49 persone e 23 esercizi commerciali nel corso dei servizi disposti su tutto il territorio per vigilare sull’osservanza delle misure per contenere il contagio da COVID-19.