"Zig zag" tra le corsie, ubriachi al volante e con droga a bordo: scattano tre denunce - Newsicilia

“Zig zag” tra le corsie, ubriachi al volante e con droga a bordo: scattano tre denunce

“Zig zag” tra le corsie, ubriachi al volante e con droga a bordo: scattano tre denunce

AGRIGENTO – Durante lo scorso fine settimana, un equipaggio della sezione polizia Stradale di Agrigento, insieme con il personale della squadra volante della Questura, durante un posto di controllo effettuato a San Leone, ha fermato un’auto che aveva attirato l’attenzione degli operatori in quanto, oltre a circolare in ore serali con le luci anteriori spente, ha effettuato repentini e ingiustificati cambi di corsia.

Durante il controllo, il conducente, T.A.G., ragazzo rumeno di 21 anni residente a Favara, nell’Agrigentino, è stato sottoposto a controllo etilometrico con esito positivo, valore 0,29, e sanzionato con verbale amministrativo in quanto neopatentato. Gli operatori hanno notato un certo nervosismo da parte degli altri 4 occupanti il veicolo; si è proceduto quindi a perquisizione dello stesso e di tutti i ragazzi a bordo.



È stato ritrovato addosso a uno di loro, P.V. di 19 anni di Favara, dell’hashish del peso di poco più di 2 grammi. Per questo motivo il giovane è stato segnalato. Il conducente, T.A.G., è stato inoltre deferito alla locale Procura della Repubblica per il reato di rifiuto di sottoporsi agli accertamenti relativi alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Durante i predetti servizi congiunti, sulla SS115 vicino ad Agrigento, un’altra auto ha attirato l’attenzione degli operatori, a causa sempre dei continui e repentini cambi di corsia e al fatto dell’aumento di velocità alla vista delle pattuglie. Durante il controllo, il conducete, F.G. di 29 anni residente ad Aragona, sempre in provincia di Agrigento, è stato sottoposto a controllo etilometrico con esito negativo ma si è rifiutato di sottoporsi agli accertamenti relativi alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.


Per questo motivo è stato deferito alla locale Procura della Repubblica. Un’altra pattuglia, sabato mattina scorso, durante un posto di controllo a Raffadali, ha denunciato G.M., di 51 anni residente a Raffadali, per guida in stato di ebbrezza alcolica. L’uomo è stato trovato con valori molto elevati:, 2,73 alla prima prova e 2,91 nella seconda.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.