Vittoria, ecocompattatore “molesto”? Baldanza: “A breve verrà spostato”

Vittoria, ecocompattatore “molesto”? Baldanza: “A breve verrà spostato”

VITTORIA – Gli ecompattatori aumenteranno in città, ai 2 attualmente funzionanti se ne aggiungeranno degli altri per incentivare il riciclo e il riuso.

Però alcuni residenti di via Como, dove è stato installato uno degli apparecchi, hanno lamentato diversi disagi quali l’eccessiva confusione e un via vai continuo di gente chiedendo con forza lo spostamento del macchinario.

A rispondere alle critiche è Tonino Baldanza, presidente del Movimento Azzurro che si occupa della gestione degli ecocompattatori e della promozione di una cultura green.

“Abbiamo già rassicurato i residenti – spiega – sullo spostamento dell’ecocompattatore. Però devono capire che vi sono dei tempi tecnici per poterlo fare, considerando un nuovo allaccio elettrico e le autorizzazioni del caso”.

Proprio oggi il presidente Baldanza avrà un incontro con i componenti dell’ufficio tecnico del Comune per procedere allo spostamento: l’ecocompattatore verrà messo in una piazzetta nei pressi di via Como.

“Si è lavorato per 6 mesi – prosegue Baldanza – per avere tutte le autorizzazioni del caso. I residenti devono sapere che abbiamo fatto tutto secondo le regole e stiamo lavorando per evitare qualsiasi disagio. Non serve fare la guerra e occorre rispettare il nostro lavoro e la nostra attività”.

Poi il presidente spiega di aver ricevuto alcune “manovre di disturbo”: “Ho trovato dei cartelli non messi dai nostri operatori che dicevano che la macchina era guasta o l’apparecchio scarabocchiato con dei pennarelli. In più sono arrivate secchiate d’acqua alla gente in fila. Questo non lo possiamo accettare”.

 

Commenti