Violano i sigilli per fare foto alla Scala dei Turchi: denunciate nove persone

Violano i sigilli per fare foto alla Scala dei Turchi: denunciate nove persone

AGRIGENTO – Nel fine settimana appena trascorso, diverse persone, violando i sigilli della Scala dei Turchi, sono state sorprese a effettuare servizi fotografici nella zona, in contrasto con le disposizioni normative.

In seguito all’allentamento delle misure di contenimento dell’emergenza in atto e all’entrata nella “Fase 2” sono stati intensificati i controlli da parte dei militari della Guardia Costiera di Porto Empedocle, insieme alle Guardie del Comando del Corpo Forestale della Regione Siciliana Distaccamento di Agrigento, nelle giornate di sabato e domenica, che hanno fatto registrare un’affluenza consistente di avventori lungo la spiaggia che conduce alla marna bianca.


Nonostante la presenza dei cartelli monitori indicanti il divieto di ingresso alla famosa scogliera, tutt’oggi oggetto di sequestro, gli agenti hanno accertato la presenza di diversi soggetti, che sono stati denunciati in stato di libertà, in quanto si sono resi responsabili del reato di violazione dei sigilli.

In particolare, nove i soggetti fermati e denunciati a piede libero dalla pattuglia della Guardia Costiera, ulteriori soggetti sono stati identificati dagli agenti del Corpo Forestale.



Addirittura quattro di tali soggetti, di cui due minorenni, sono stati sorpresi a effettuare un servizio fotografico in dispregio ai divieti imposti a seguito dell’applicazione della misura cautelare, anche per ragioni di tutela della pubblica incolumità.

Immagine di repertorio