Viola la quarantena e va in giro per la città, poi scopre di essere positivo: studente indagato

Viola la quarantena e va in giro per la città, poi scopre di essere positivo: studente indagato

MARSALA – Rientrato dal Nord Italia e in attesa dell’esito del tampone, avrebbe violato le norme previste per chi giunge in Sicilia e sarebbe uscito di casa prima del previsto: è questo l’episodio che avrebbe visto protagonista uno studente universitario di Marsala, in provincia di Trapani.

La Procura della Repubblica locale ha aperto un’indagine su segnalazione dell’Asp di Trapani.


Secondo alcune indiscrezioni, il ragazzo si sarebbe recato in alcuni negozi e negli uffici di un assicuratore nonostante non avesse ancora ricevuto i risultati dell’esame medico, necessari per poter circolare liberamente dopo essere rientrati in Sicilia dal Nord Italia.

Il giovane sarebbe poi risultato positivo, anche se asintomatico. Tutte le persone in contatto con il giovane sarebbero state rintracciate e poste in quarantena.



Immagine di repertorio