Via la scorta a Capitano Ultimo, la reazione su Twitter: “Nessun pericolo, la mafia non c’è più”

Via la scorta a Capitano Ultimo, la reazione su Twitter: “Nessun pericolo, la mafia non c’è più”

PALERMO – Dopo la prima revoca della scorta, il Capitano Ultimo ha dichiarato su Twitter l’inizio delle procedure da parte del governo per togliergli la scorta. Così Sergio De Caprio scrive nel web:Nessun pericolo, la #mafia non c’è più, è stato un gioco. Tutti invitati alla prossima #cerimonia. Via la #tutela al #capitanoultimo, in fondo se l’è cercata, e basta indagini, non servono più”. 

Il colonnello ha condiviso, inoltre, la foto della lettera ricevuta, nella quale viene riportato: “Comunicazione di avvio del procedimento di revoca, ai sensi dell’articolo 7 della legge 241/1990″.



Nello specifico, la prima revoca stabilita dall’Ufficio Centrale Interforze per la Sicurezza Personale, e accennata precedentemente, risale allo scorso giugno, momento in cui essa era stata giudicata illegittima dal Tar del Lazio.

Immagine di repertorio