“Vedi che ti finisce male”, minaccia la sua vittima e gli sottrae denaro nel Catanese: in manette Salvatore Verga

“Vedi che ti finisce male”, minaccia la sua vittima e gli sottrae denaro nel Catanese: in manette Salvatore Verga

CATANIA – I carabinieri di Acireale, assistiti dai colleghi della stazione di Librino, hanno arrestato il 28enne Salvatore Verga, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale etneo su richiesta della Procura della Repubblica di Catania per il reato di rapina aggravata.

Il ragazzo, già condannato per rapina, si era reso responsabile lo scorso 17 gennaio di un assalto ad Aci Catena ai danni di un autotrasportatore. Il malvivente, mimando con la mano destra il giubbotto di essere armato, costringeva il corriere in un angolo impedendogli ogni possibilità di fuga e sottraendogli un’esigua quantità di denaro.



Il ladro, insoddisfatto, minacciava il malcapitato annunciandogli una futura visita invitandolo a farsi consegnare una somma più sostanziosa. “Vedi che ti finisce male“, avrebbe detto Verga alla sua vittima.


La denuncia del corriere ha permise ai militari di Acireale di avviare le indagini in grado di risalire alla targa dello scooter usato dal rapinatore e la sua successiva identificazione.

Nel suo garage, gli operatori trovarono lo scooter ancora bagnato dalla pioggia che, unito al riconoscimento formale dell’autore del reato da parte della vittima, ha costituito un elemento di prova convincente per il giudice. L’arrestato è stato portato nel carcere di piazza Lanza a Catania.