Va in una clinica di Catania per accertamenti e muore dopo qualche giorno: aperta un’inchiesta

Va in una clinica di Catania per accertamenti e muore dopo qualche giorno: aperta un’inchiesta

CATANIA – Il 14 luglio scorso un’ex docente in pensione, Giovanna Coltillaro, 69 anni, sarebbe morta mentre era ricoverata in una clinica privata di Catania. La donna era di Nicosia, nell’Ennese, ed era in cura all’interno della clinica Musumeci per effettuare alcuni accertamenti.


Proprio la mattina del giorno fatale la donna avrebbe dovuto essere dimessa. Purtroppo, sarebbe sopraggiunta la morte per cause ancora in corso d’accertamento. Per questo i suoi familiari avrebbero presentato un esposto in Procura e sarebbe stata aperta un’inchiesta.


Secondo l’esposto dei familiari, sarebbero stati avvisati del decesso della congiunta senza alcuna comunicazione sull’improvviso e presunto malore che l’avrebbe portata alla morte.



Il sostituto procuratore di Catania, Fabio Saponara, avrebbe ordinato il sequestro della cartella clinica e della salma della donna. Sul cadavere verrà, con ogni probabilità, effettuata un’autopsia per stabilire le cause del decesso e accertare eventuali responsabilità del personale medico della struttura. Con l’apertura del fascicolo di indagine sarebbe stato emesso un avviso di garanzia.

Immagine di repertorio