Utilizzavano l'area demaniale come parcheggio a pagamento per i bagnanti: quattro denunciati - Newsicilia

Utilizzavano l’area demaniale come parcheggio a pagamento per i bagnanti: quattro denunciati

Utilizzavano l’area demaniale come parcheggio a pagamento per i bagnanti: quattro denunciati

AGRIGENTO – Questa mattina, a Montallegro, in località Bovo Marina, nell’Agrigentino, la polizia locale del posto, in collaborazione con i carabinieri, la Capitaneria di Porto, l’aliquota del corpo forestale regionale e l’ufficio del demanio, hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo su un’area demaniale che era stata adibita al parcheggio per i bagnanti.

I sigilli sono scattati a seguito di indagini che hanno portato la polizia ad accertare che, un parcheggio delle dimensioni di circa 5.000 metri quadri, situato dinanzi alla spiaggia di Bovo Marina, appartenesse al Demanio dello Stato ma, di fatto, fosse stato gestito nel tempo da quattro soggetti del posto che lo hanno adibito a parcheggio dietro pagamento di corrispettivo.



Il provvedimento, emesso dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Agrigento, è stato eseguito questa mattina mediante apposizione dei sigilli, delimitazione e interdizione dell’area. I quattro colpevoli sono stati denunciati in stato di libertà per invasione di terreni e occupazione di terreni appartenenti al demanio marittimo.


I particolari dell’operazione verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà domani alle ore 11 alla Procura della Repubblica di Agrigento.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.