Uomo ucciso a colpi di pistola per dissapori con il vicinato: la vittima è Vincenzo Sciascia Cannizzaro

Uomo ucciso a colpi di pistola per dissapori con il vicinato: la vittima è Vincenzo Sciascia Cannizzaro

Uomo ucciso a colpi di pistola per dissapori con il vicinato: la vittima è Vincenzo Sciascia Cannizzaro

CANICATTÌ – Un agricoltore di 68 anni, Vincenzo Sciascia Cannizzaro, di Canicattì, in provincia di Agrigento, è stato colpito da diversi colpi d’arma da fuoco, morendo per le ferite riportate.


Il cadavere è stato ritrovato in contrada Calici, all’ingresso della città. Non ci sono ancora certezze investigative, ma non è escluso che il delitto possa essere riconducibile a diatribe personali o forse a problemi di vicinato.


Secondo una prima ricostruzione parecchio sommaria l’uomo sarebbe stato assassinato da un agricoltore suo coetaneo a causa di vecchi dissapori legati ai loro rispettivi terreni.

Sul posto sono intervenuti polizia e carabinieri che si stanno occupando delle indagini negli immediati dintorni del luogo del ritrovamento del cadavere.

Il presunto killer sarebbe stato individuato e bloccato.

Immagine di repertorio