Uomo maltratta cucciolo di cane al porto: animale affidato a un soccorritore

Uomo maltratta cucciolo di cane al porto: animale affidato a un soccorritore

PALERMO – Un uomo di 50 anni è stato denunciato per maltrattamenti di animali dai carabinieri chiamati a intervenire al porto.

Dopo aver acconsentito alla richiesta da parte di un parente di prendersi cura del cucciolo di 8 mesi, l’uomo non è stato in grado di tener fede alla parola data. Ieri, mentre il 50enne si trovava in fila in attesa dell’imbarco per ritornare in Toscana insieme al cagnolino, il cucciolo sarebbe sfuggito al suo controllo.



Una volta raggiunto, l’uomo l’avrebbe violentemente strattonato, tanto che i guaiti dell’animale non sono passati inosservati, attirando l’attenzione di un dipendente della Ustica Lines e il presidente del Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali, che sarebbero intervenuti in soccorso del cucciolo.

L’animale è stato affidato al giovane dipendente della Ustica Lines che si è offerto di prendersene cura, l’uomo denunciato rischia una condanna fino a 2 anni di reclusione e una multa fino a 30mila euro. La macchina di sua proprietà è stata sequestrata perché priva di assicurazione e revisione.


Immagine di repertorio