Loading...

Una raccolta delle olive con i parenti finisce in tragedia: Carmelo Smillo si accascia a terra e muore

Una raccolta delle olive con i parenti finisce in tragedia: Carmelo Smillo si accascia a terra e muore

FIUMEDINISI – Dei momenti di spensieratezza con i parenti si sono trasformati in una vera e propria tragedia nelle campagne di Fiumedinisi, in provincia di Messina.

Carmelo Smillo, un uomo di 58 anni, si è spento nel primo pomeriggio di oggi, dopo un malore improvviso, agli occhi delle persone più care. Nello specifico, l’uomo si è adagiato a terra privo di sensi e non si è più risvegliato, nonostante i tentativi di soccorso delle due ambulanze, giunte sul posto poco dopo, insieme a un elicottero dell’ospedale Papardo di Messina.



Ad aver stroncato la vita del 58enne sarebbe stato un infarto fulminante durante la raccolta delle olive, in un appezzamento di terreno nel Messinese. La vittima era un commerciante, originario di Fiumedinisi ma residente a Nizza di Sicilia.

Sul luogo dell’accaduto sono intervenuti persino i carabinieri ed è stato informato dell’episodio anche il magistrato di turno.


Immagine di repertorio