Ucciso dal "branco" fuori da discoteca: domani autopsia sul 21enne Paolo La Rosa, annullato il Carnevale - Newsicilia

Ucciso dal “branco” fuori da discoteca: domani autopsia sul 21enne Paolo La Rosa, annullato il Carnevale

Ucciso dal “branco” fuori da discoteca: domani autopsia sul 21enne Paolo La Rosa, annullato il Carnevale

TERRASINI – Si inizia a far chiarezza intorno all’omicidio di Paolo La Rosa: pare, infatti, che sia stato ucciso a coltellate da un vero e proprio “branco“. Sono stati, pertanto, fermati alcuni giovani, ritenuti responsabili.

A incastrarli sembrano essere state le immagini degli impianti di videosorveglianza. Il 21enne era originario di Cinisi, nel Palermitano, e ha perso la vita vicino a una discoteca di Terrasini, situata in piazzetta Consiglio, dove sarebbe stato accerchiato da tre persone – almeno – le quali l’avrebbero aggredito armati di un coltello, sferrando diversi colpi in ogni parte del corpo.


Nello specifico, le coltellate fatali sembrerebbero tre: due alla gola e una allo stomaco. Per Paolo La Rosa, non c’è stato nulla da fare: la corsa in ospedale si è rivelata inutile.

Allo stato attuale, il cadavere è stato trasferito dalla camera mortuaria dell’ospedale Civico al Policlinico di Palermo, in attesa dell’autopsia, in programma per domani mattina.

Sconosciuto ancora il movente dell’omicidio, continuano le indagini e non si abbandona la pista del regolamento dei conti tra il “branco” e la vittima.

A Cinisi, città originaria del giovane 21enne vittima del “branco”, il sindaco ha annullato per lutto tutte le manifestazioni dedicate al Carnevale in programma per oggi e domani.

Fonte Foto: direttasicilia.it