Tutti si stringono alla famiglia Crisafulli: Sicilia Risvegli avvia raccolta fondi. Oggi i funerali

Tutti si stringono alla famiglia Crisafulli: Sicilia Risvegli avvia raccolta fondi. Oggi i funerali

CATANIA – Dopo la recente scomparsa di Domenico Crisafulli, il 25enne coinvolto con il suo scooter in un incidente stradale avvenuto lo scorso lunedì, è stata avviata dall’associazione Sicilia Risvegli Onlus una raccolta fondi per aiutare la famiglia della giovane vittima.

Non tutti, infatti, erano a conoscenza degli enormi sacrifici che i membri di questa famiglia hanno dovuto affrontare nella vita, a cui si sono sommati negli anni tanti lutti gravissimi. L’associazione Sicilia Risvegli era stata creata proprio per aiutare Salvatore Crisafulli, zio di ‘Mimmo’ e presidente onorario della onlus, fondata quest’ultima nel 2009 dopo che nel 2003 lo stesso Salvatore era rimasto coinvolto in un incidente stradale che gli aveva provocato una serie di lesioni gravissime, portandolo alla soglia del coma durato ben 10 anni.

Quando lo stato vegetativo si è concluso Salvatore si era risvegliato, ma fino alla sua scomparsa, nel 2013, è rimasto gravemente affetto dalla rara sindrome di Locked-in, una condizione nella quale il paziente è cosciente e sveglio, ma non può né muoversi né comunicare a causa della completa paralisi di tutti i muscoli volontari del corpo. 

La vita di Salvatore Crisafulli è da poco diventata un film, la “Voce negli occhi”, interamente prodotto dai suoi familiari e diretto dal regista palermitano Rosario Neri.

È possibile effettuare una donazione tramite Ricarica alla PostePay n. 5333171019778733 intestata a Marcello Crisafulli, Codice Fiscale CRSMCL88B29C351W, oppure tramite Bonifico Bancario all’IBAN IT12Q0760105138237672937676.

Oggi pomeriggio altra occasione per essere vicini alla famiglia Crisafulli: alle ore 16,00 nella chiesa Santa Maria del Carmelo a Barriera, si celebrerà la funzione per dare l’ultimo saluto a Domenico.

Commenti