Truffatore latitante arrestato in campagna dopo un anno di ricerche: in manette Renato D’Ambrosio

Truffatore latitante arrestato in campagna dopo un anno di ricerche: in manette Renato D’Ambrosio

PACHINO – Un uomo di 73 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile dopo un anno di ricerche.


L’anziano, Renato D’Ambrosio, è ritenuto responsabile del reato di truffa e per questo motivo era stato condannato dal Tribunale di Milano a una pena di 5 anni e 2 mesi di reclusione.


Ma D’Ambrosio da più di un anno si sarebbe reso irreperibile, iniziando una latitanza che pare abbia trascorso nelle campagne di Pachino, dove risiederebbero alcuni parenti e amici.


Il 73enne, tra il 2006 e il 2008, avrebbe falsificato numerosi documenti di identità per effettuare truffe ai danni di istituti di credito.



Gli agenti di polizia sarebbero riusciti a risalire alla residenza dell’uomo dove sarebbe stato effettuato il blitz, grazie alle intercettazioni ambientali, che avrebbero incastrato D’Ambrosio.

Immagine di repertorio