Tristezza a Lipari, muore l'asinella Camilla: era rimasta ferita durante l'eruzione dello Stromboli - Newsicilia

Tristezza a Lipari, muore l’asinella Camilla: era rimasta ferita durante l’eruzione dello Stromboli

Tristezza a Lipari, muore l’asinella Camilla: era rimasta ferita durante l’eruzione dello Stromboli

LIPARI – Non ce l’ha fatta la dolce Camilla, l’asinella simbolo dell’isola di Ginostra che si occupava del trasporto di residenti e turisti. L’animale era rimasto ferito a seguito della pioggia di lapilli scaturita dall’esplosione avvenuto sul vulcano Stromboli lo scorso 3 luglio.

A seguito delle ferite riportate, l’asinella era stata trasferita a Lipari per essere curata nel centro di Luis Mazza, presidente di Legambiente, in compagnia dei volontari dell’Enpa.



Purtroppo le sofferenze per il povero animale si sono rivelate troppo grandi e nelle scorse ore Camilla ha esalato l’ultimo respiro. “Con rabbia, tristezza ed enorme senso di impotenza vi comunichiamo che Camilla, l’asinella di Ginostra rimasta ferita nel parossismo del 3 luglio, non c’è più“, scrive Mazza su Facebook.

Si è spenta stamattina, dopo che le sue condizioni erano precipitate. Per lei erano arrivati tanti farmaci importanti, creme e pomate“. “Se ne è andata all’ombra del mio vecchio ulivo selvatico che guarda a Stromboli“, racconta Mazza.


Se ne è andata adagiata su un fianco, muovendo a sincrono le sue gambe come se corresse chissà dove. Buona corsa, Camilla“, conclude il presidente di Legambiente.

L’asinella era in servizio sull’isola di Ginostra ormai da otto anni ed era conosciutissima dai frequentatori del luogo.

Fonte immagine Facebook – Associazione Nexus – trekking & natura

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.