Travolto da una moto, muore dopo 7 mesi di agonia: domani i funerali di Cristoforo Di Bartolo

Travolto da una moto, muore dopo 7 mesi di agonia: domani i funerali di Cristoforo Di Bartolo

GELA – È deceduto dopo 7 mesi di agonia Cristoforo Di Bartolo, il 69enne originario di Gela (CL) che era stato investito in via Settefarine la sera del 21 febbraio scorso.

Dopo l’impatto, il conducente del mezzo incriminato – pare una moto – sarebbe scappato e non sarebbe più stato rintracciato. Il 69enne, che sembra si trovasse sul marciapiede, è stato lasciato a terra sul luogo dell’incidente con varie fratture e lesioni multiple, motivo per il quale era stato trasportato d’urgenza e ricoverato prima all’ospedale di Siracusa, poi a Sciacca (AG) e poi ancora a Gela. Qui è morto nel Reparto Rianimazione dell’ospedale Vittorio Emanuele.



Troppe le complicazioni dopo l’incidente che avevano provocato nell’uomo diverse patologie a catena.

Tanti gli appelli dei familiari per risalire al responsabile, ma pare che molti dei presenti non abbiamo visto nulla.


Cristoforo Di Bartolo, 69 anni

Domani i funerali del pensionato saranno celebrati nella chiesa San Domenico Savio.

I carabinieri stanno ancora cercando il guidatore scappato che dovrà rispondere dell’accusa di omicidio stradale.

Fonte immagine Quotidiano di Gela