Aveva trasformato casa sua in centro di spaccio: fermato ragazzo 23enne

Aveva trasformato casa sua in centro di spaccio: fermato ragazzo 23enne

MONREALE – Aveva trasformato casa sua in residenza per lo spaccio. Ma la sua “attività” è stata fermata dai carabinieri.

A incastrare il ventitreenne F.R.G.B. è stato il continuo “vai e vieni” di gente nella sua abitazione. Un movimento che non è passato inosservato agli occhi dei militari, che hanno deciso di appostarsi sotto casa sua. Successivamente, insospettiti dall’atteggiamento del ragazzo, hanno approfondito i controlli.

Il giovane, infatti, dopo aver visto la presenza dei carabinieri, ha provato a disfarsi della droga gettandola nel w.c., ma inutilmente. I militari hanno smontato la colonna esterna di scarico recuperando circa 157 grammi di hashish, divisa in un sacchetto da 100 e altri 6 da 10 grammi.

Le indagini sono proseguite all’interno dell’abitazione, dove sono stati trovati altri 8 grammi circa di marijuana e 2 flaconcini di MD insieme a 211 euro, probabile profitto ottenuto fino a quel momento.

Adesso il ragazzo è agli arresti domiciliari.

Commenti