Tragedia per coppia catanese, dalla gioia della nascita all’incubo della morte: due gemellini deceduti in 5 giorni, aperta inchiesta

Tragedia per coppia catanese, dalla gioia della nascita all’incubo della morte: due gemellini deceduti in 5 giorni, aperta inchiesta

TAORMINA – Sarebbe dovuto essere l’evento più bello per una giovane coppia di futuri genitori. Il giorno della nascita dei propri figli dovrebbe segnare l’inizio di una nuova vita, nuove responsabilità e pensieri.

Invece, ciò che poteva essere un evento di immensa gioia si è trasformato, nel giro di pochissimo tempo, in un vero e proprio incubo per una coppia di Riposto, nel Catanese. Lo scorso 14 agosto i coniugi catanesi avrebbero dato alla luce due gemellini all’ospedale San Vincenzo di Taormina, in provincia di Messina.



Per cause ancora in corso di accertamento, però, i genitori dei due neonati, il padre 36enne e la madre 27enne, sono caduti in un baratro di tristezza. I loro due figlioletti appena nati, infatti, sarebbero morti nel giro di pochi giorni. Per questo la giovane coppia di coniugi si sarebbe rivolta a un legale catanese, l’avvocato Alessi.

La Procura di Messina ha aperto un’inchiesta sul caso. I due gemellini, un maschietto e una femminuccia, sono morti in poco meno di una settimana. Il 9 settembre è spirata la neonata, mentre il 13 dello stesso mese il fratellino. Tra le ipotesi avanzate ci sarebbe anche quella secondo la quale i due gemellini sarebbero deceduti a causa di una violenta infezione contratta da entrambi, probabilmente subito dopo il parto.


Immagine di repertorio