Tragedia nel Catanese, muratore precipita da una terrazza e muore: la vittima è Paolo Maio

Tragedia nel Catanese, muratore precipita da una terrazza e muore: la vittima è Paolo Maio

RANDAZZO – Tragedia in queste ore a Randazzo (CT), per il decesso di un muratore di 46 anni del luogo, vittima di un incidente sul lavoro.

L’uomo pare stesse effettuando dei lavori in una terrazza posta sopra il secondo piano di un’abitazione sita in via Marconi, quando – per cause ancora al vaglio degli inquirenti – sarebbe precipitato di sotto.



La vittima, Paolo Maio, marito e padre di due bimbi, avrebbe perso l’equilibrio mentre si trovava su una scala, precipitando di sotto e facendo un volo di sei metri. Il muratore avrebbe urtato diverse volte le ringhiere dei balconi sottostanti per poi finire inerme sull’asfalto.

A nulla, infatti, sono serviti i tentativi di trarlo in salvo da parte dei sanitari del 118 intervenuti sul posto. Nonostante l’arrivo dell’elisoccorso, l’uomo non ce l’ha fatta.


Sul posto sono giunti anche i carabinieri di Randazzo, la polizia municipale e lo SPreSAL del dipartimento prevenzione dell’Asp di Catania. Arrivano proprio dal responsabile, dott. De Luca, alcune delucidazioni sulla vicenda: pare che la vittima, infatti, stesse lavorando nell’abitazione insieme ad un “capo cantiere”. Sono proprio gli ufficiali di polizia dell’Asp ad occuparsi, grazie ad una simbiosi con la Procura della Repubblica etnea, della sicurezza sul luogo di lavoro tramite la norma dell’Art. 13 Dec. 81.

Intanto la salma, su disposizione della Procura, sarebbe già stata consegnata ai familiari.

Immagine di repertorio