Tragedia in mare, infarto fulminante durante battuta di pesca: la vittima è Alfonso Moncada

Tragedia in mare, infarto fulminante durante battuta di pesca: la vittima è Alfonso Moncada

PALMA DI MONTECHIARO – La comunità agrigentina piange la scomparsa di Alfonso Moncada, 60 anni, morto ieri durante una battuta di pesca nelle acque di Zingarello (Agrigento).

Pare che il 60enne, originario di Palma di Montechiaro (AG), sia stato colpito da un infarto. La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo era entrato in acqua a bordo della sua imbarcazione e, colto da un malore improvviso, avrebbe perso i sensi.



Notando l’assenza prolungata dell’uomo, alcuni bagnanti avrebbero lanciato l’allarme. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 con un medico rianimatore, gli operatori della Capitaneria di Porto locale e gli agenti della Polizia di Stato.

Inutili i tentativi di soccorso: per il 60enne non c’è stato nulla da fare.


Immagine di repertorio