Tragedia di Vittoria, le forze dell'ordine sceglieranno l'agenzia funebre per l'ultimo saluto a Simone - Newsicilia

Tragedia di Vittoria, le forze dell’ordine sceglieranno l’agenzia funebre per l’ultimo saluto a Simone

Tragedia di Vittoria, le forze dell’ordine sceglieranno l’agenzia funebre per l’ultimo saluto a Simone

VITTORIA – Saranno i garanti della giustizia, i membri delle forze dell’ordine, a scegliere l’agenzia di pompe funebri a cui affidare l’organizzazione dei funerali di Simone D’Antonio, 12 anni, vittima assieme al cugino di un terribile incidente a Vittoria (RG).

Il 12enne è morto ieri proprio durante il lutto in occasione della cerimonia funebre per il cugino.



L’agenzia scelta si occuperà di prelevare la salma dall’obitorio del Policlinico di Messina, dove il corpo dell’adolescente si trova in attesa dell’autopsia disposta dalle autorità giudiziarie, e di ricondurla a Vittoria per l’addio.

La decisione sarebbe stata presa in seguito alle polemiche nate in occasione dell’ultimo saluto al piccolo Alessio. Le onoranze funebri, infatti, nel suo caso sono state affidate all’impresa in cui lavora Maurizio Cutello, pregiudicato che si trovava all’interno del Suv che ha travolto e distrutto le vite dei due ragazzini. Alla guida, ubriaco e drogato, Rosario Greco, indagato con l’accusa di omicidio stradale aggravato.


Appresa la notizia, la situazione aveva generato lo sdegno generale: per tutti, infatti, affidare i funerali di Alessio agli stessi malavitosi responsabili della sua morte è stato come “ucciderlo due volte”.

Fonte immagine Facebook

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com