Tragedia di Caronia, Gioele ha battuto la testa in auto prima di morire? Proseguono gli accertamenti

Tragedia di Caronia, Gioele ha battuto la testa in auto prima di morire? Proseguono gli accertamenti

CARONIA – Proseguono gli esami e la formulazione delle ipotesi riguardo la tragica morte di Gioele Mondello, il bambino di 4 anni scomparso nell’incidente stradale che si è verificato lungo l’autostrada A20 lo scorso 3 agosto.


Gli inquirenti, nel corso delle ultime ore, avrebbero spostato le loro attenzione sugli accertamenti irripetibili di tipo biologico compiuti dalla polizia scientifica di Palermo all’interno dell’auto di Viviana Parisi, anch’essa deceduta in occasione del sinistro.


Una pista battuta dagli esperti sarebbe rappresentata da quella della morte avvenuta proprio durante il tremendo impatto, con il piccolo Gioele che potrebbe aver battuto la testa in auto, spirando poco dopo.



A tal proposito sembrerebbero essere state rinvenute delle piccole tracce di sangue sul cranio di Gioele.

Fonte foto: Facebook