Tragedia al Policlinico, Gianluca Crisafulli muore dopo bendaggio gastrico: la Procura apre un’inchiesta

Tragedia al Policlinico, Gianluca Crisafulli muore dopo bendaggio gastrico: la Procura apre un’inchiesta

MESSINA – Gli ultimi risvolti sulla morte del 45enne, Gianluca Crisafulli, fanno riferimento alla Procura di Messina che, nelle ultime ore, ha avviato un’inchiesta per capire cosa è realmente accaduto in quella sala operatoria del Policlinico di Messina.

Il 45enne, originario di Barcellona Pozzo di Gotto, è deceduto lo scorso venerdì in seguito a un intervento di bendaggio gastrico per il trattamento dell’obesità, avvenuto nel reparto di Chirurgia della clinica messinese.



All’inizio sembrava che tutto fosse andato per il meglio quando, invece, poco dopo, le condizioni della vittima sono peggiorate velocemente, arrivando così alla morte nello stesso ospedale.

Oltre al dolore, tanta è la rabbia dei familiari, i quali pretendono delle spiegazioni in merito alla tragedia. Infatti, hanno presentato un esposto per capire le dinamiche di ciò che è accaduto e le eventuali responsabilità.


Immagine di repertorio