Terrore sulla A19, 65enne aggredito a calci e pugni sulla corsia d’emergenza

Terrore sulla A19, 65enne aggredito a calci e pugni sulla corsia d’emergenza

BAGHERIA – Momenti di panico e tensione la scorsa settimana lungo l’autostrada A19 Palermo-Catania, nei pressi dello svincolo per Bagheria (PA) in direzione del capoluogo etneo, dove un uomo, D.B., di 65 anni, sarebbe rimasto vittima di una terribile aggressione.

Il 65enne, sotto choc per l’accaduto, sarebbe perfino stato colto da una crisi epilettica. Per prestargli soccorso sono intervenuti gli operatori del 118, che hanno trasferito l’uomo in ospedale per cure e accertamenti di rito, e gli agenti della polizia stradale di Buonfornello.



Secondo una prima ricostruzione dei fatti, attualmente al vaglio degli inquirenti, un automobilista avrebbe lampeggiato con gli abbaglianti in direzione del veicolo su cui viaggiava la vittima e, dopo averla costretta a fermarsi nella corsia d’emergenza apparentemente senza ragione, avrebbe iniziato ad aggredirla prima verbalmente e poi fisicamente con calci e pugni.

A chiedere l’intervento della Polstrada e del 118 la moglie e la figlia del 65enne.


Proseguono le indagini sull’episodio: rimane al momento ignota l’identità del responsabile del gesto violento.

Immagine di repertorio