Terrore in strada, due giovani rapinano 30enne minacciandolo con bottiglia di vetro: arrestati - Newsicilia

Terrore in strada, due giovani rapinano 30enne minacciandolo con bottiglia di vetro: arrestati

Terrore in strada, due giovani rapinano 30enne minacciandolo con bottiglia di vetro: arrestati

MARSALA – I carabinieri della compagnia di Marsala, comune in provincia di Trapani, hanno arrestato due cittadini gambiani per il reato di rapina. I due, Malang Saidy di 26 anni, e Ansuman Jaiteh di 19 anni, avrebbero rapinato un 30enne di Marsala.

Secondo la segnalazione pervenuta ai militari per opera della vittima, il giovane marsalese sarebbe stato avvicinato dai due extracomunitari. Quest’ultimi avrebbero minacciato il 30enne con una bottiglia di vetro e l’avrebbero costretto a consegnare loro la somma di 50 euro e le sue cuffie bluetooth.



I carabinieri sono intervenuti immediatamente dopo la segnalazione, prendendo prima la descrizione effettuata dalla vittima dei due aggressori e mettendosi, dopo, alla ricerca dei due rapinatori. La coppia di malviventi gambiani sarebbe stata ritrovata all’interno di un centro d’accoglienza, nel quale si sarebbero nascosti per evitare il controllo dei militari dell’Arma.

Una volta scovati, i carabinieri avrebbero proceduto alla perquisizione personale di entrambi i soggetti, trovando all’interno della tasca dei pantaloni di Saidy le cuffie rubate, le quali sarebbero state riconsegnate al legittimo proprietario. I due rapinatori, dunque, sarebbero stati arrestati per il reato di rapina e trasportati nel carcere di Trapani.


Immagine di repertorio

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com