Teppisti in azione a San Cristoforo: gruppo di minorenni danneggiano la loro scuola, denunciati

Teppisti in azione a San Cristoforo: gruppo di minorenni danneggiano la loro scuola, denunciati

CATANIA – Lo scorso 31 luglio, la preside di un istituto del quartiere San Cristoforo – Playa, ha denunciato il danneggiamento avvenuto qualche giorno prima, all’interno della scuola dove alcuni individui, dopo aver forzato la porta d’ingresso, hanno sfondato varie porte delle classi, riversando per terra materiale didattico.


Inoltre, sono state danneggiate e rese inutilizzabili le telecamere della sorveglianza interna, causando ingenti danni nei locali sia al piano terra sia al primo piano.


La preside in sede di denuncia ha consegnato delle immagini riferite ai fatti. Il personale della squadra di Polizia giudiziaria del commissariato Centrale, ha eseguito le prime indagini del caso, constatando che a compiere il danneggiamento erano stati diversi gruppetti di ragazzini che, a più riprese avvenute tra i giorni 10 luglio e 14 luglio scorso, hanno commesso quanto indicato dalla denunciante.


Gli operatori, non potendo escludere che si trattasse di minori frequentanti la scuola, hanno invitato la preside e il corpo docente a visionare le immagini proprio al fine di verificare se tra gli autori del danneggiamento vi fossero degli alunni.



Detta verifica ha dato esito positivo poiché sono stati identificati ben 4 minori, responsabili di parte dei danneggiamenti. Di quanto sopra è stata data comunicazione alla locale Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minori per le valutazioni e le determinazioni del caso, atteso che tre dei 4 minori sono di età inferiore ai 14 anni.

Immagine di repertorio