Tentato omicidio ai danni di un macellaio: Filippazzo resta in carcere

Tentato omicidio ai danni di un macellaio: Filippazzo resta in carcere

PORTO EMPEDOCLE – Il Tribunale del Riesame di Palermo avrebbe confermato la custodia cautelare in carcere a carico di Vincenzo Filippazzo, 47 anni, di Porto Empedocle.

L’uomo sarebbe stato accusato di tentato omicidio nei confronti dei proprietari di una macelleria di Porto Empedocle (AG). La vicenda risale alla prima metà del mese di giugno quando Fillippazzo, accompagnato dalla moglie, avrebbe fatto irruzione all’interno del negozio, minacciando uno dei titolari con una pistola.


La moglie del 47enne, Antonina Pullara sarebbe stata rimessa in libertà. Ancora poco chiare le motivazioni che avrebbero fatto nascere l’astio tra i rivali.

Ma stando a quanto è emerso, i titolari della macelleria avrebbero avuto un incontro precedente con Filippazzo durante il quale sarebbe sorta una diatriba. Un tentativo di vedetta potrebbe celarsi dietro il gesto dell’uomo.


Immagine di repertorio