Tentano di rubare scooter in via Umberto, inseguiti e fermati in piazza Bovio: arrestati un 18enne e un 14enne

Tentano di rubare scooter in via Umberto, inseguiti e fermati in piazza Bovio: arrestati un 18enne e un 14enne

CATANIA – I carabinieri del Nucleo Radiomobile del comando provinciale hanno arrestato in flagranza il 18enne Salvatore Agatino Famà e il complice 14enne, entrambi catanesi, poiché ritenuti responsabili di tentato furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.


La scorsa notte, i due giovani malviventi, a bordo di un Honda SH privo di copertura assicurativa, hanno preso di mira uno scooter Aprilia RX 50 parcheggiato all’altezza del civico 260 di via Umberto.


Dimostrando notevole senso civico, un cittadino che li ha visti particolarmente interessati al ciclomotore ha segnalato quanto stava accadendo al 112 NUE, consentendo l’intervento sul posto di una pattuglia del radiomobile.


I ladri, appena vista da lontano la gazzella, sono saliti a bordo del loro scooter fuggendo via a tutto gas e imboccando durante l’inseguimento diverse strade in senso vietato.



L’osmosi operativa tra la pattuglia intervenuta e un’altra autoradio giunta di supporto, ha permesso ai militari di bloccare i fuggitivi nei pressi di piazza Bovio dopo che questi, in un ultimo disperato tentativo di sottrarsi all’arresto, avevano abbandonato il mezzo per fuggire a piedi e far perdere le proprie tracce.

All’interno del motociclo, posto a fermo amministrativo, i carabinieri hanno ritrovato e sequestrato due attrezzi del tipo utilizzato dai ladri per forzare i blocchetti di accensione dei motocicli.

Famà, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari, mentre il 14enne è stato accompagnato al centro di prima accoglienza per minorenni di Catania.