Tenta rapina in un supermercato minacciando la cassiera, il collega interviene e lui fugge: arrestato 20enne

Tenta rapina in un supermercato minacciando la cassiera, il collega interviene e lui fugge: arrestato 20enne

SIRACUSA – Nella serata di sabato, agenti della Squadra Mobile hanno arrestato Alessandro Caruso (nella foto in basso), siracusano di 20 anni, già conosciuto alle forze di polizia, per il reato di tentata rapina.



Il giovane, nel tardo pomeriggio, aveva fatto irruzione all’interno di un supermercato sito in viale Santa Panagia armato di coltello e, dopo aver minacciato la cassiera appoggiandole la lama sul collo e stringendola da dietro, voleva impadronirsi dell’incasso. A causa della pronta reazione di un altro dipendente dell’esercizio commerciale, accorso in soccorso della cassiera, il malvivente, desistendo dall’intento delittuoso, si è dileguato.

 


 

Gli investigatori della Squadra Mobile aretusea, volendo reprimere immediatamente il violento tentativo di rapina, hanno svolto delle celeri ed efficaci indagini di polizia giudiziaria che hanno consentito di individuare e arrestare il rapinatore.

L’arrestato, dopo le incombenze di rito, è stato condotto in carcere.