Tenta di sfuggire all'inseguimento dei carabinieri, perde il controllo e la macchina si ribalta: 19enne agli arresti - Newsicilia

Tenta di sfuggire all’inseguimento dei carabinieri, perde il controllo e la macchina si ribalta: 19enne agli arresti

Tenta di sfuggire all’inseguimento dei carabinieri, perde il controllo e la macchina si ribalta: 19enne agli arresti

CATANIA – I carabinieri della compagnia di Caltagirone hanno arrestato un 19enne di Grammichele, ritenuto responsabile di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, e un 20enne di Caltagirone, poiché ritenuto responsabile della sola detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari del nucleo operativo, impegnati in un servizio antidroga, hanno notato due giovani sospetti, a bordo di una Ford Focus, ai quali, dopo un breve pedinamento, è stato ordinato di fermarsi. Alla vista dei militari, il 19enne, conducente dell’auto, dapprima ha iniziato le manovre per accostare il veicolo al bordo della strada ma poi, improvvisamente, è ripartito a velocità sostenuta.



Immediatamente raggiunto, sorpassato e bloccato dai militari operanti in via Pirandello, il conducente è stato invitato a scendere dal veicolo ma, anche in questa occasione, dopo la fuga a piedi del passeggero, è ripartito a folle velocità, scontrandosi violentemente contro l’auto di servizio con i carabinieri a bordo.

La fuga è proseguita verso la periferia di Caltagirone, in cui la Ford Focus, a causa dell’elevata velocità è finita fuori strada. Il giovane, illeso e sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di una decina di grammi di marijuana suddivisa in dosi.


La perquisizione, estesa anche all’abitazione del passeggero, ovviamente anch’esso inseguito a piedi e bloccato dai militari, ha consentito di sequestrare, nascosti nella cassetta del WC, 25 grammi tra marijuana e hashish. La droga è stata sequestrata, mentre gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati relegati agli arresti domiciliari.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.