Tensione sulla Open Arms, migranti si gettano in mare: recuperati e riportati a bordo

Tensione sulla Open Arms, migranti si gettano in mare: recuperati e riportati a bordo

PORTO EMPEDOCLE – Sono momenti difficili quelli che si stanno vivendo in queste ore a bordo della Open Arms, nave attualmente presente al largo delle coste di Porto Empedocle, in provincia di Agrigento.


Due donne in stato di gravidanza, insieme al marito di una delle due, sono state costrette allo sbarco a terra per motivi sanitari.


Queste, una volta arrivate sulla terraferma, sono state trasferite al Pronto Soccorso dell’ospedale del capoluogo agrigentino, non prima di essere transitate dalla tensostruttura di Porto Empedocle.



Al momento del soccorso, tuttavia, una decina di migranti si sono gettati in mare per raggiungere le imbarcazioni di Capitaneria di Porto e Guardia di Finanza. I disperati, una volta fermati, sono stati riportati nuovamente a bordo della nave.

Immagine di repertorio