Sventato l’ennesimo furto all’oleodotto San Cusumano-Sigonella: arrestato 41enne

Sventato l’ennesimo furto all’oleodotto San Cusumano-Sigonella: arrestato 41enne

MELILLI – Ieri sera, durante lo svolgimento di servizi finalizzati alla repressione di furti di carburante lungo l’oleodotto che trasporta combustibile per aerei a reazione dalla stazione “NATO” San Cusumano di Augusta alla base USA di Sigonella, i carabinieri di Melilli, insieme con colleghi dell’aeronautica militare di Sigonella, hanno arrestato il pregiudicato catanese Michele Lombardo, 41enne.

L’uomo è stato sorpreso in contrada Ogliastro a Melilli: era riuscito a creare un punto di prelievo nell’oleodotto, grazie al quale poteva facilmente entrare in possesso del carburante. L’uomo, all’arrivo dei carabinieri, era riuscito a rubare circa mille litri. I primi accertamenti investigativi, condotti dai carabinieri hanno consentito di ritrovare il materiale idoneo al prelievo del carburante.

Michele Lombardo, 41enne
Michele Lombardo, 41enne

La condotta dell’oleodotto è stata immediatamente messa in sicurezza a cura della ditta che gestisce l’impianto. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Sono in corso indagini per accertare la presenza di eventuali complici.

Commenti