Succede ad Agrigento e provincia: 13 febbraio POMERIGGIO

Succede ad Agrigento e provincia: 13 febbraio POMERIGGIO

AGRIGENTO – Ecco le operazioni più importanti condotte dalla Polizia ad Agrigento e provincia:

  • Gli agenti della squadra mobile hanno fermato e arrestato Naim China, 26 anni, e Houssam Eddine Lahlawi, 33 anni, entrambi tunisini, accusati di tentato omicidio per aver accoltellato per futili motivi un connazionale, D.W., 25 anni, presso l’hotspot di Lampedusa. Le indagini, condotte dagli agenti, hanno accertato che i due aggressori hanno immobilizzato e colpito con un’arma bianca il 25enne, ferendolo all’emitorace destro ed al dorsale sinistro. La vittima è stata immediatamente trasportata al poliambulatorio dell’isola e, in seguito, trasferita in elisoccorso all’ospedale civico di Palermo. Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati condotti al carcere “Petrusa” di Agrigento.
  • Gli agenti hanno arrestato Carmelo Vardaro42 anni, e Filippo Martorana, 34 anni, entrambi agrigentini, in quanto ritenuti responsabili del reato di detenzione di droga a fini di spaccio. I due sono stati trovati in possesso di 147 grammi di cocaina 37 grammi di marijuana. Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati condotti, su disposizione dell’autorità giudiziaria, alle rispettive abitazioni, dove sconteranno gli arresti domiciliari.




Commenti