Succede a Siracusa e provincia: 8 agosto MATTINA

Succede a Siracusa e provincia: 8 agosto MATTINA

SIRACUSA – Ecco le operazioni più importanti svolte dalla Polizia di Stato a Siracusa e provincia:


  • gli agenti delle Volanti, impegnati in servizio di controllo del territorio finalizzato al rispetto delle vigenti normative per il contenimento sanitario, sono intervenuti in un bar in via Columba per una rissa e hanno denunciato 5 persone per tale reato. Nella circostanza, una persona è stata denunciata anche per il reato di resistenza a pubblico ufficiale;
  • gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa nei confronti di un uomo di 44 anni responsabile di atti persecutori nei confronti della ex moglie e del compagno di quest’ultima;
  • gli agenti del commissariato di Pubblica Sicurezza di Avola hanno denunciato il detenuto domiciliare D.F., di 37 anni, per il reato di evasione;
  • gli agenti del commissariato di Pubblica Sicurezza di Pachino hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dal Tribunale di Grosseto, nei confronti di Meli Massimo, di 35 anni, che deve espiare la pena definitiva di 2 anni e 20 giorni di reclusione per i reati di truffa e rapina aggravata.
    L’uomo è stato accompagnato al carcere di Cavadonna.

Immagine di repertorio