Succede a Siracusa e provincia: 7 agosto MATTINA

Succede a Siracusa e provincia: 7 agosto MATTINA

SIRACUSA – Ecco le operazioni condotte dalla polizia a Siracusa e provincia:


  • agenti del commissariato di Pubblica Sicurezza di Lentini hanno denunciato P.G., di 41 anni, per il reato di porto di oggetti atti ad offendere poiché trovato in possesso di una tenaglia e di un coltello a serramanico. Lo stesso, nella circostanza, è stato segnalato alla competente autorità amministrativa perché trovato in possesso di marijuana per uso personale;

 


  • agenti del commissariato di Pubblica Sicurezza di Avola hanno denunciato due giovani, un ragazzo di 17 anni e la convivente, di 19 anni, per il reato di lesioni personali che i due si sono procurate a seguito di una lite tra loro, scoppiata per motivi personali. Nella circostanza, il minore è stato denunciato, altresì, per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale perché si è scagliato contro gli operatori di polizia intervenuti per sedare la lite.

 



  • agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Augusta hanno eseguito un’ordinanza per la carcerazione, emessa dalla Corte d’Appello di Catania, nei confronti di Salvatore Arrabito, di 30 anni. Detta misura dispone la sostituzione degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere. L’ordinanza è stata emessa a seguito dei fatti accaduti ad Augusta il 30 luglio scorso, quando l’Arrabito, in seguito ad un intervento per lite in famiglia presso la sua abitazione, minacciava, schiaffeggiava e colpiva con una testata uno degli operatori intervenuti, motivo per il quale era stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate.

In foto Salvatore Arrabito