Succede a Siracusa e provincia: 18 settembre MATTINA

Succede a Siracusa e provincia: 18 settembre MATTINA

SIRACUSA – Ecco le operazioni condotte da polizia e carabinieri a Siracusa e provincia:

  • gli agenti delle Volanti e del reparto Prevenzione Crimine di Catania hanno effettuato, nell’ambito dell’operazione denominata “Trinacria”, un servizio di controllo del territorio e hanno identificato 45 persone, controllato 297 veicoli, di cui tre sequestrati, elevato 3 sanzioni amministrative e controllato 4 persone sottoposte a obblighi;

 



  • gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Lentini hanno segnalato alla competente autorità amministrativa un lentinese di 48 anni, per possesso di 0,3 grammi di cocaina;

 

  • gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Avola, assieme ai militari della Guardia di Finanza di Noto, hanno effettuato un servizio di controllo del territorio, nell’ambito dell’operazione di polizia denominata “Trinacria”, e hanno identificato 22 persone, controllato 14 veicoli ed elevato 2 sanzioni amministrative;

 


  • i carabinieri della sezione Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Siracusa, grazie a un intervento lampo nella nota zona di spaccio in via Italia 103, hanno arrestato, per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, Luigi Cacciatore, 25 anni, senza fissa dimora e pregiudicato. I militari, dopo un attento servizio di controllo e osservazione, sono stati insospettiti della presenza continua del 25enne di fronte al portone di uno stabile condominiale di via Italia 103. L’avvicinamento deciso dei militari ha causato il vano tentativo di fuga all’interno di un androne di uno degli stabili condominiali presenti in via Italia, dato che è stato fermato, identificato. Nella circostanza è stata individuata anche una busta di plastica lanciata per terra dal 25enne nel tentativo di fuga. Dentro a quest’ultima sono state ritrovati ben 74 involucri preconfezionati singolarmente contenenti 15 grammi di cocaina, 38 dosi per 23 grammi di marijuana, preconfezionate e pronte per lo spaccio, 33 dosi per 36 grammi di hashish, preconfezionate e pronte per lo spaccio, e, infine, una somma in contanti di circa 40 euro, verosimilmente guadagno dello spaccio. Cacciatore, accompagnato nei locali della caserma dei carabinieri di Siracusa è stato, così come disposto dall’autorità giudiziaria, accompagnato nel carcere Cavadonna del capoluogo aretuseo;
       

 

  • i carabinieri del comando compagnia di Noto hanno effettuato un articolato servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, effettuando mirate verifiche assieme al personale specializzato Enel al fine di contrastare il fenomeno del furto di energia elettrica ai danni della rete pubblica. In particolare, all’esito dei controlli, i militari della stazione di Pachino hanno denunciato 2 donne per furto aggravato di energia elettrica, in quanto era stato constatato, in due distinte abitazioni della città, l’allaccio abusivo alla linea elettrica pubblica