Succede a Siracusa e provincia: 10 dicembre MATTINA - Newsicilia

Succede a Siracusa e provincia: 10 dicembre MATTINA

Succede a Siracusa e provincia: 10 dicembre MATTINA

SIRACUSA – Ecco le operazioni più importanti svolte dai carabinieri e dai poliziotti a Siracusa e provincia:

  • I carabinieri del Comando Provinciale di Siracusa, coadiuvati dal personale specializzato dell’azienda “Sky Italia s.r.l.” hanno svolto negli ultimi due fine settimana dei mirati controlli finalizzati ad accertare il rispetto della normativa sul diritto d’autore all’interno degli esercizi di ristorazione e di intrattenimento del capoluogo. Durante le attività, che hanno visto i militari operare su una ventina di esercizi commerciali, principalmente pub, ristoranti e sale di ricevitoria di scommesse, su tutto il territorio della provincia, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria 7 soggetti, titolari di centri scommesse-internet point e bar, siti in Siracusa e Carlentini, per la violazione della legge a tutela dei diritti d’autore in quanto sorpresi a proiettare indebitamente a favore della propria clientela le trasmissioni della pay-tv avvalendosi di diversi artifici. In alcuni casi, tramite schede acquistate per soli fini privati; in altri, addirittura avvalendosi di decoder non autorizzati ed appositamente programmati per riuscire a decrittare fraudolentemente, pur in assenza di qualunque tipo di contratto, i programmi televisivi Sky. La legge penale prevede infatti la reclusione da sei mesi a tre anni ed una multa da 2.500 a 15mila euro nel primo dei casi citati, mentre nel secondo caso tali cifre possono arrivare fino a 25mila euro;

 



  • Gli agenti del commissariato di Pubblica Sicurezza di Lentini, insieme agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Catania, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, nell’ambito dell’operazione di polizia denominata “Trinacria”  e hanno identificato 32 persone, controllato 17 veicoli e 12 persone sottoposte a misure limitative della libertà personale;

 

  • Gli agenti del commissariato di Pubblica Sicurezza di Noto hanno denunciato S.M., di 35 anni residente a Santa Flavia (PA) per il reato di sostituzione di persona. Lo stesso per creare un profilo in un sito di incontri ha utilizzato la foto di un’altra persona. Inoltre, gli agenti hanno denunciato B.C., rumeno di 27 anni, il quale durante un controllo su strada è stato trovato in possesso di chiavi alterate e grimaldelli.

Immagine di repertorio


Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com