Succede a Siracusa e provincia: 1 agosto MATTINA

Succede a Siracusa e provincia: 1 agosto MATTINA

SIRACUSA – Ecco le operazioni svolte dai carabinieri e dagli agenti di polizia a Siracusa e provincia:


  • i carabinieri di Noto stanno svolgendo intensi controlli alla circolazione stradale per prevenire le violazioni al Codice della Strada. Troppo spesso infatti l’aumentato traffico veicolare e la diffusa mancanza di disciplina degli utenti della strada, sfocia in sinistri stradali con feriti o addirittura mortali, come tristemente avvenuto il 29 luglio in occasione del decesso di un giovane motociclista avvenuto a Pachino. Negli ultimi tre giorni, nel territorio di competenza della compagnia di Noto sono state 36 le violazioni al Codice della Strada per complessivi 14.926 euro di sanzioni amministrative e 132 i punti  decurtati ad automobilisti indisciplinati. Tra le violazioni più frequenti si registra ancora una volta il mancato uso del casco alla guida di motoveicoli. Sono stati ben 5 i giovani contravvenzionati per l’art. 171 del C.d.S. ma sono ancora troppi i giovani convinti di poter circolare liberamente senza casco asserendo che le alte temperature e il fatto che si proceda piano nei centri urbani possa essere causa di esclusione dalle contravvenzioni amministrative. Inoltre, tra le altre violazioni riscontrate spiccano 3 episodi di guida senza assicurazione obbligatoria, 7 contestazioni per guida senza cinture di sicurezza, 3 contravvenzioni per guida pericolosa in centro abitato, una contravvenzione per inottemperanza all’alt imposto dai carabinieri. Nelle ore serali sono stati incrementati anche i controlli alla circolazione stradale con etilometro per verificare l’eventuale guida in stato di ebbrezza alcolica e due conducenti sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per la violazione dell’art. 186 del C.d.S.;

 


  • la stagione estiva, ormai entrata nel vivo, e la presenza di numerosi turisti che affollano le località balneari e turistiche del Netino, rendono necessaria la prosecuzione di straordinari servizi di controllo del territorio pianificati e effettuati dagli agenti del commissariato di Pubblica Sicureza di Noto e finalizzati in particolare al contrasto dei reati predatori e della sicurezza stradale. In tale contesto, nei giorni scorsi, gli uomini del commissariato, diretti dal vice questore aggiunto Paolo Arena, hanno effettuato numerosi posti di controllo nel centro storico di Noto e nelle aree balneari e collinari, identificando 111 persone, controllando 75 veicoli, elevando 20 sanzioni amministrative e sequestrando 6 mezzi. Nell’ambito dei controlli, gli agenti hanno sanzionato alcuni automobilisti in particolare per guida senza patente, mancanza di copertura assicurativa, guida di ciclomotori e motocicli senza il previsto casco protettivo e mancanza della carta di circolazione. L’importo delle sanzioni elevate supera i 30mila euro.