Succede a Catania e provincia: 25 marzo POMERIGGIO

Succede a Catania e provincia: 25 marzo POMERIGGIO

CATANIA – Le operazioni più importanti condotte dalla polizia a Catania e provincia:

  • Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 15,20, agenti delle Volanti sono intervenuti in via Puccini, a seguito di segnalazione di due persone sospette in strada. Giunti prontamente sul posto, i poliziotti hanno notato un’auto con a bordo due ragazzi, identificati per Grecia Claudia Rudolfo, 30enne, e Salvatore Amato, 39enne, entrambi di Lentini (SR). A seguito di un primo controllo visivo, gli agenti hanno visto fuoriuscire dalla borsa della ragazza il calcio di una pistola: con le dovute precauzioni, pertanto, i poliziotti l’hanno sottoposta a perquisizione personale, a seguito della quale è stata rinvenuta una pistola semiautomatica marca Beretta con serbatoio rifornito di 8 proiettili. Da successivi accertamenti, i poliziotti hanno appurato che l’arma era stata rubata dall’abitazione di una persona residente in una vicina abitazione. I due giovani, quindi, sono stati arrestati per i reati di furto aggravato e detenzione abusiva di arma comune da sparo. Su disposizione del P.M di turno, sono stati rinchiusi nella Casa Circondariale di Piazza Lanza, in attesa del giudizio di convalida. Inoltre, sono stati anche denunciati in stato di libertà ai sensi dell’art 650 c.p., per l’inosservanza delle prescrizioni per il contenimento dell’epidemia COVID 19, che impongono di non allontanarsi dalla propria abitazione senza una valida giustificazione;

 


  • Sempre nel pomeriggio di ieri, agenti delle volanti dell’UPGSP, impegnati nei quotidiani controlli volti a verificare il rispetto delle prescrizioni per il contenimento dell’epidemia COVID 19, hanno notato un uomo che passeggiava a bordo di una bicicletta, nel quartiere San Cristoforo. Per verificare la ragione della sua presenza in strada, i poliziotti hanno deciso di sottoporlo a controllo; tuttavia, l’uomo ha tentato di fuggire, percorrendo contromano via Delle Calcare, ma, dopo circa cento metri, è stato raggiunto e bloccato. Identificato per il pregiudicato Salvatore Vinciguerra, catanese, 45enne, dai successivi accertamenti è emerso che era sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari. Lo stesso, pertanto, è stato arrestato per il reato di evasione e denunciato in stato di libertà per l’inosservanza delle prescrizioni per il contenimento dell’epidemia COVID 19;

 

  • Infine, agenti dell’Ufficio Fermati dell’UPGSP, ieri, hanno arrestato un minorenne, in esecuzione della misura della custodia cautelare presso l’istituto penale per minorenni, disposta dall’Autorità Giudiziaria. Il giovane, in data 23 marzo, era stato rintracciato da una Volante nei pressi di Piazza Lanza alle ore 5,30 e condotto presso gli uffici della Questura perché si era allontanato arbitrariamente da una comunità minorile con sede a Ramacca.