Stremato dopo una giornata sotto il sole, muore in un cantiere stradale: scattano le indagini

Stremato dopo una giornata sotto il sole, muore in un cantiere stradale: scattano le indagini

Un uomo, residente a Verona, è morto ieri a Pasiano (Pordenone) mentre lavorava in un cantiere stradale.


Si tratta di un cittadino romeno, di 36 anni, dipendente di un’azienda di Padova impegnata nella posa della fibra ottica. Da quanto riporta Ansa, l’operaio, dopo aver trascorso gran parte della giornata sotto il sole, con temperature molto elevate, è stato colpito da un attacco cardiaco.


Sul posto sono intervenuti i soccorsi, ma non c’è stato nulla da fare: l’uomo non ce l’ha fatta.



I carabinieri, presenti per gli accertamenti del caso, hanno richiesto l’intervento degli ispettori dell’Azienda sanitaria per valutare se siano state rispettate le norme di prevenzione di infortuni sul lavoro.

Immagine di repertorio