Stranieri irregolari fermati in piazza: 39enne colpisce carabiniere e tenta la fuga - Newsicilia

Stranieri irregolari fermati in piazza: 39enne colpisce carabiniere e tenta la fuga

Stranieri irregolari fermati in piazza: 39enne colpisce carabiniere e tenta la fuga

SANTA CROCE DI CAMERINA – I carabinieri di Ragusa continuano i servizi coordinati di controllo del territorio che nel fine settimana sono stati concentrati sulla fascia costiera tra Marina di Ragusa e Santa Croce Camerina. Proprio durante l’attività di controllo di alcuni stranieri in piazza Vittorio Veneto a Santa Croce Camerina, i militari hanno fermato 3 stranieri di nazionalità tunisina, irregolari sul territorio nazionale. Pertanto, al fine di procedere all’identificazione, i carabinieri li hanno invitati a seguirli per accompagnarli a Ragusa.

Uno dei tre, prima di salire nella volante, al fine di darsi alla fuga ha spinto e colpito ripetutamente i carabinieri, che sono riusciti comunque a bloccarlo e a farlo salire a bordo del veicolo.




Durante lo scontro fisico uno dei militari è caduto e ha riportato contusioni guaribili in 5 giorni. Il tunisino, 39enne, privo di documenti e senza fissa dimora è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni e trasferito al carcere di Ragusa, su disposizione del magistrato di turno.

Agli altri due stranieri è stato invece notificato un decreto di espulsione dal territorio nazionale. Uno è stato accompagnato nel CPR (Centro permanenza per il ripatrio) di Pian del Lago, l’altro è stato invitato a lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni.