Stagione balneare ancora ferma, ad aggravare la situazione arriva il maltempo

Stagione balneare ancora ferma, ad aggravare la situazione arriva il maltempo

PALERMO – Mai come quest’anno l’inizio della stagione balneare per i siciliani è stato tanto atteso quanto desiderato. Tra le disposizioni di sicurezza e la fine del lockdown, sembrava quasi impossibile potesse arrivare e, invece, dopo tanta aspettativa, oggi doveva essere il primo giorno di apertura per gli stabilimenti balneari.

Bandiera rossa, spiagge allagate e lettini inutilizzabili, questa la situazione che si è presentata agli occhi dei palermitani che si erano recati a Mondello, quartiere marinaro molto amato dai siciliani.


Ad aggravare una situazione già critica è arrivato il maltempo, che ha guastato questa giornata portando a un ulteriore posticipo la riapertura dei lidi. A partire da ieri, 5 giugno, le piogge si sono abbattute sul capoluogo siciliano e questa mattina le previsioni non erano migliorate.

Situazione critica anche a Capaci, dove i gestori degli stabilimenti balneari sarebbero su tutte le furie a causa della richiesta avanzata da parte dell’amministrazione comunale del pagamento anticipato del canone delle concessioni.



Fonte foto Ansa.it