Spiaggia di San Marco, una meraviglia naturale incanta i bagnanti: avvistato e recuperato fenicottero

Spiaggia di San Marco, una meraviglia naturale incanta i bagnanti: avvistato e recuperato fenicottero

CALATABIANO – Un fenicottero ha fatto la sua comparsa ieri pomeriggio sulla spiaggia di San Marco a Calatabiano, in provincia di Catania.


L’esemplare è stato avvistato, intorno alle 17,30 nel tratto tra il torrente Minissale e lo stabilimento balneare “That’s Amore” da alcuni bagnanti, che hanno dato l’allarme.


Immediato l’intervento della Capitaneria di Porto (Ufficio Circondariale Marittimo di Riposto) e, successivamente, del WWF (Sicilia Nord Orientale) che hanno recuperato il fenicottero per trasferirlo nel centro di recupero fauna selvatica “Stretto di Messina”.


Pochi giorni fa, sullo stesso tratto del litorale calatabianese, sempre il WWF è intervenuto per mettere in sicurezza un nido di tartarughe “caretta caretta”, scoperto da un operatore ecologico durante il servizio di pulizia della spiaggia.

“La presenza di questi rari esemplari sulla nostra spiaggia – commenta con gioia il sindaco, Giuseppe Intelisano – dimostra che c’è un buon equilibrio nel nostro ecosistema. San Marco sta diventando un’oasi naturalistica che richiama varie specie in via d’estinzione: prima le tartarughe caretta caretta, che hanno nidificato già negli anni passati, ieri la presenza di un fenicottero. Questi episodi hanno reso questi strani e difficili mesi estivi più gioiosi sia per i bagnanti che per gli operatori del mare, e mi auguro che possano richiamare in futuro un turismo sempre più sano, che ama e rispetta la natura“.