Spaccio in centro storico, 38enne riesce a fuggire agli agenti: scattate le ricerche

Spaccio in centro storico, 38enne riesce a fuggire agli agenti: scattate le ricerche

CALTANISSETTA – Controlli antidroga nel quartiere Santa Croce. Gli agenti sequestrano 250 grammi di marijuana e trentaquattro cellulari. Denunciato un trentottenne, cittadino di nazionalità nigeriana, gravato da precedenti di polizia, fuggito alla vista degli agenti.

I poliziotti della sezione volanti, con l’ausilio di unità cinofile antidroga della questura di Palermo, nel pomeriggio di ieri hanno eseguito controlli finalizzati alla prevenzione e repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere Santa Croce.



Nel corso dell’attività, mentre gli agenti percorrevano la via Suterese, hanno riconosciuto un trentottenne, cittadino di nazionalità nigeriana, gravato da precedenti di polizia, uscire dal portone di un’abitazione ubicata in via Maida.

L’uomo, alla vista dei poliziotti, è fuggito in direzione opposta alla loro. Inseguito dai poliziotti, ha fatto perdere le proprie tracce dileguandosi tra le viuzze del centro storico. Gli agenti hanno eseguito una perquisizione domiciliare all’interno dell’uomo, trovando un sacchetto con dentro numerosi involucri di marijuana, per un peso complessivo di circa 250 grammi.


Inoltre, hanno sequestrato un bilancino di precisione, un grinder e altri oggetti utilizzati per confezionare lo stupefacente. All’interno di una sacca hanno ritrovato e sequestrato trentaquattro cellulari, un tablet, due telecamere digitali e una fotocamera.

In relazione alla provenienza degli oggetti elettronici, si sta procedendo ad accertarne la provenienza. Nell’abitazione sono stati trovati anche diversi documenti appartenenti al fuggiasco, che attualmente è attivamente ricercato. Il nigeriano è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.