Spacciatori aggrediscono agenti a San Cristoforo, Codacons: "Occorre riportare la legalità a Catania" - Newsicilia

Spacciatori aggrediscono agenti a San Cristoforo, Codacons: “Occorre riportare la legalità a Catania”

Spacciatori aggrediscono agenti a San Cristoforo, Codacons: “Occorre riportare la legalità a Catania”

CATANIA – Il Codacons (Coordinamento delle Associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e consumatori) commenta la terribile vicenda degli agenti aggrediti negli scorsi giorni in zona San Cristoforo da un gruppo di spacciatori, che ha già provocato una dura reazione di condanna da cittadini e sindacati.

“È stato superato ogni limite. L’episodio dimostra come oramai in alcune zone di Catania lo Stato non esista più, e regni l’anarchia più totale, afferma il Codacons.



“Serve una reazione durissima da parte delle istituzioni, non solo locali ma nazionali – dichiara il segretario nazionale Francesco Tanasi -. Occorre riportare la legalità a Catania usando il pugno di ferro, perché in gioco sono gli interessi dei cittadini onesti che non possono essere ostaggio di violenti e criminali”.

“Chiediamo al Governo di inviare l’esercito a presidiare le zone più critiche della città, unica strada per garantire ai cittadini sicurezza e riportare il rispetto delle leggi a Catania”, conclude il rappresentante dell’associazione.


Immagine di repertorio

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com